Eventi virtuali ed eventi 3D: nuove tecnologie al servizio del mondo

Eventi virtuali ed eventi 3D: nuove tecnologie al servizio del mondo

eventi-virtuali-eventi-3d-advepa-tecnologia

EVENTI VIRTUALI EVENTI 3D – L’emergenza legata al Coronavirus ha portato le persone a proiettarsi in una realtà diversa. Eventi virtuali ed eventi 3D hanno preso il sopravvento, rilanciando manifestazioni e momenti di sport che altrimenti non sarebbero potuti accadere per via delle limitazioni che stiamo vivendo in questo periodo di pandemia. Con una crisi economica che si fa sempre più difficile, le aziende hanno capito che il mondo del virtuale può essere una valida proposta per non restare indietro e fuori da un mercato che sta cambiando e che continuerà a cambiare. Sull’argomento, è chiara l’opinione di Rossella Parrino, imprenditrice italiana a capo della ADVEPA Communication Srl, società specializzata in innovazione tecnologica.

Eventi virtuali e 3D: la risposta delle aziende alla crisi dovuta al Coronavirus

“In questo periodo si sente molto parlare di virtuale intendendo, erroneamente, tutto ciò che è fruibile via web, come ad esempio filmati, dirette video o semplici rappresentazioni in 3D.  Ma, per noi di ADVEPA, il concetto di “virtuale” è molto di più. Significa ricreare un ambiente reale o simil reale dove gli utenti possono interagire con l’ambiente circostante o con altri utenti, ed è un vero e proprio mondo virtuale, appoggiato su una piattaforma web”.

La piattaforma ADVEPA e la realtà virtuale

“ADVEPA è oggi proprietaria di una piattaforma dove possono essere appoggiati Expo, fiere, showroom, market-place e molto altro ancora, tutto in ambiente virtuale. Una delle principali caratteristiche della piattaforma virtuale è quella che l’ambientazione è sempre fruibile, tutti i giorni, 24 ore su 24. Si può entrare, visitare, acquistare e vedere filmati, pubblicità o chiedere semplicemente informazioni alle hostess, anch’esse virtuali. È possibile interagire in modo reale e concreto, da qualsiasi parte del mondo, abbattendo tutti i limiti fisici”.

Eventi virtuali e 3D applicati all’e-commerce

“L’acquisto online dei prodotti – continua Rossella Parrino – è diventata una vera e propria priorità. Prendendo ad esempio un supermercato, esso può essere fedelmente ricreato dall’ambiente reale e trasformato in virtuale. Questo permette all’utente di percorrere un corridoio virtualmente, esattamente come avrebbe fatto nella realtà. È una vera e propria immersione del reale nel virtuale. Grazie alla possibilità 3D di VR, gli utenti ottengono una prospettiva in prima persona più dettagliata in un design di abbigliamento. Possono persino personalizzare virtualmente oggetti di marca come cappelli, tazze e sottobicchieri. L’intelligenza artificiale viene a conoscenza degli utenti che servono algoritmicamente gli articoli pertinenti e ricordano le preferenze personali”.

Per scoprire di più su Eventi virtuali ed Eventi 3D

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-size: initial;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: initial;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 650px;}