Nuove generazioni e vino si incontrano nel Metaverso

Advepa 3D for Business - News

Nuove generazioni e vino si incontrano nel Metaverso

Categoria
15 Luglio 2022

NUOVE GENERAZIONI VINO METAVERSO - All’interno della Summer School su “Marketing e Innovazione dei vini del Nord-Est” del MIB Trieste School of Management, che nella propria offerta formativa ha inserito il percorso Wine Business Management, molto spazio è stato dato al ruolo della realtà 3D e del metaverso declinato nel settore vitivinicolo. Il programma della giornata di approfondimento di giovedì 14 luglio ha visto alternarsi numerosi professionisti del vino per affrontare il tema relativo a come comunicare efficacemente il mondo del vino alle nuove generazioni.

Accendere l‘interesse delle nuove generazioni sul vino attraverso le nuove tecnologie e il metaverso

Ad aprire i lavori è stato Giulio Somma, Direttore del Corriere Vinicolo con un intervento dal titolo “Perché il vino italiano ha bisogno delle giovani generazioni?”

Bruno Bertero, Direttore Marketing Promoturismo FVG, si è soffermato su “Le giovani generazioni di turisti/consumatori e il ruolo dell’enoturismo “

Mentre Lorenzo Biscontin, ideatore di Vinophila, metaverso realizzato in partnership con gli sviluppatori 3D di Advepa, ha affrontato il tema curioso delle preferenze delle nuove generazioni. Il suo intervento dal titolo "Pinot Grigio, vino dei Baby Boomers? Come ingaggiare i giovani?” Ha messo in luce le abitudini dei più giovani e il loro modo di fruire il vino come esperienza di convivialità, sperimentazione e scoperta.

Il Direttore del Consorzio del Prosecco DOC, Luca Giavi, e Diego Tomasi, Direttore Consorzio del Prosecco Superiore DOCG, hanno riflettuto proprio sul futuro del Prosecco, il vino della GenX e degli “older Millennial”

“Innovare il marketing per raggiungere i giovani consumatori di vino e alcolici (dal packaging al low-alcohol)” è stato il discorso affrontato dall’imprenditore Lorenzo Foffani che ha preceduto la tavola rotonda a cui hanno preso parte anche gli studenti e gli stakeholder del territorio.

“Abbiamo vissuto una giornata interessante da tanti punti di vista - spiega Lorenzo Biscontin - è stato un ottimo spunto portare l’attenzione sul gap generazionale e come intercettare millenials e generazione x, un problema che ciclicamente si ripropone nel settore vinicolo. Sembra giusto chiedersi - osserva Biscontin  - cosa abbiamo sbagliato?

Sicuramente la nascita di un metaverso tutto dedicato al vino, come Vinophila, rientra nella logica di creare mezzi nuovi, con linguaggi nuovi e possibilità di interazioni più ricche come è la realtà immersiva. Vinophila è sicuramente uno degli strumenti per colmare questo gap e cominciare ad interessare dal vino in maniera sostanziale e duratura intere generazioni.

Avvicinarsi al vino anche attraverso il metaverso, in modo complementare alla realtà fisica, è una modalità divertente di fruire il vino, a cui si somma la degustazione.

Il metaverso, in conclusione, risponde a molti dei motivi per cui il vino non coinvolge i più giovani. Nel metaverso così, il vino è più vicino al vissuto quotidiano. Il modo migliore per restare informati su novità e trend, per intercettare e dialogare con i consumatori” - sottolinea Biscontin.

Il MIB di Trieste ha compreso fin dall’inizio dell’avventura di Vinophila la sua portata innovativa e ha deciso di essere presente suo stand all’interno del metaverso del vino. Nel proprio stand MIB presenta la sua offerta formativa e si relazione con produttori, esperti e appassionati del vino

“Per chi come noi sta già mettendo radici nel metaverso, un bel passo in avanti verso le nuove generazione è già stato fatto - conclude Biscontin - è però necessario un cambio di linguaggio. Ci deve essere insomma un cambio di passo anche sui contenuti. Il mondo del vino parla sempre delle caratteristiche del vino e delle uve, ma non dei benefici delle diverse modalità di coltivazione e produzione per la salute e lo stile di vita. Dobbiamo saper raccontare tutto questo e nel metaverso, attraverso le interazioni multimediali, gli avatar i video e i link, fare storytelling di ciò che il vino e di ciò che significa berlo e degustarlo è davvero a portata di un click.”

PER VISITARE GLI STAND DI VINOPHILA: https://www.vinophila.com/

ADVEPA COMMUNICATION S.r.l.
P.IVA: 05142850824 | Tel: +39 0575 810742
Lavora con Noi
– APPLE DEVELOPER | ANDROID DEVELOPER –
- OCULUS DEVELOPER -
- UNITY DEVELOPER -